Tel: +39 338 1781133              Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
UTILIZZO DEI COOKIES INFORMATICI La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come rifugioalconvento.it utilizza i cookie sul proprio sito internet. Consenso all'utilizzo dei cookie Navigando sul sito l'utente ACCONSENTE all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso. Che cookies utilizza questo sito? Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema. Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile. Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito. Cosa sono i cookie? I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito. Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia) Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu Gestione dei cookies I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito. Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies: Guida ai cookies - Chrome Guida ai cookies - Firefox Guida ai cookies - Safari Guida ai cookies - Internet Explorer Grazie

Rifugio al Convento

Errore
  • Cannot retrive forecast data in module "mod_sp_weather".

Storia, tradizione e passione

Benvenuti nel rifugio “ Locanda al Convento “ situato sul Monte Lussari m. 1790  direttamente sulla pista da sci nel posto più panoramico delle alpi Giulie nel Tarvisiano.

ESTATE
Siamo aperti nei week-end del 31 maggio, 1/2 giugno 7/8/9 giugno, tutti i giorni dal 14 giugno al 14 settembre e nei week-end del 20/21 settembre, 27/28 settembre, 4/5 ottobre.
Potete raggiungerci comodamente con la telecabina che parte da Camporosso (orari: 09:00 - 17:15, domenica 08:30 - 18:15) o salendo lungo il sentiero del pellegrino n. 613 (carta Tabacco 019) a piedi.

INVERNO
Siamo aperti dai primi di dicembre (neve permettendo) fino a pasquetta. Potete raggiungerci comodamente con la telecabina che parte da Camporosso (orari: 09:00 - 16:15) o salendo lungo il sentiero del pellegrino n. 613 (carta Tabacco 019) con le ciaspole o gli sci d’alpinismo.

UN PO' DI STORIA
Il Monte Lussari oltre alle bellezze naturali che lo caratterizzano, deve la sua fama soprattutto al suo Santuario amato e visitato dai popoli dei tre confini che lo circondano: sloveno, austriaco e italiano. Pochi sono i santuari che vantano una storia così antica e ricca di testimonianze; la prima cappella, della quale non rimane ormai alcuna traccia risale infatti al 1360 e fu eretta per volere del Patriarca di Aquileia in seguito ai fatti miracolosi ripetutisi sul monte. Secondo la leggenda un pastore smarrito il suo gregge di pecore, lo ritrovò vicino ad un cespuglio di ginepro inginocchiato davanti alla statua lignea della Madonna col Bambino. Il pastore colpito dall'avvenimeno portò la statua in valle dal parroco di Camporosso, ma il giorno seguente questa riapparve miracolosamente dov’era stata trovata. Il fatto si ripetè per ben tre volte.
La chiesa attuale risale al 1500, ma più volte danneggiata nel corso dei secoli, è stata ricostruita definitivamente dopo i bombardamenti della prima guerra mondiale subiti dagli austriaci ( che qui avevano il loro avamposto ) per mano degli italiani.
L’ edificio che Vi ospiterà è del 1700 e malgrado il suo nome possa indurre a crederlo, non fu mai un Convento, ma sempre una locanda e foresteria per i tanti pellegrini che da secoli visitano questo luogo. La struttura originaria non è cambiata e lo si desume facilmente osservando le mura portanti così spesse in pietra locale. Una simpatica curiosità è quella del servizio di slitte che veniva offerto agli inizi del 1900 per trasportare le persone che lo desideravano a valle.


 

Willkommen in der Zuflucht "Locanda al Convento" auf Luschariberges m entfernt. 1790 direkt auf den Skipisten in der landschaftlich schönsten der Julischen Alpen in der Tarvisio.

SOMMER
Wir sind am Wochenende am 31 Mai, 1/2 Juni 7/8/9 Juni täglich vom 14 Juni bis 14 September und am Wochenende von 20/21 settembre offen; 27/28 September 4/5 Oktober. Sie erreichen uns bequem mit der Seilbahn von Camporosso (Stunden: 9.00 bis 17.15 Uhr, Sonntag 8.30 bis 18.15 Uhr) oder zu Fuß den Weg des Pilgers n. 613 (Papier Tobacco 019) Füße.

WINTER
Wir sind von Anfang Dezember (Schnee zulässt) bis Ostermontag geöffnet. Sie erreichen uns bequem mit der Seilbahn von Camporosso (Stunden: 9.00 bis 04.15 Uhr) oder zu Fuß den Weg des Pilgers n. 613 (Papier Tobacco 019) Schneeschuh-oder Skitouren.

GESCHICHTE
Der Monte Lussari Neben Naturschönheiten es besitzt, verdankt es seinen Ruhm vor allem auf seiner Sanctuary geliebt und besucht von den Menschen in den drei Grenzen, die sie umgeben: Slowenisch, österreichischen und italienischen. Es gibt nur wenige Heiligtümer, die eine Geschichte rühmen als reiche und alte Zeugnisse, die erste Kapelle, von denen gibt es jetzt keine Erwähnung stammt aus dem Jahre 1360 und wurde im Auftrag des Patriarchen von Aquileia als Folge der wunderbaren Ereignisse ripetutisi auf dem Berg gebaut. Nach der Legende, ein Hirte seine Herde von Schafen verloren, fand er es in der Nähe eines Wacholder kniend vor der Holzstatue der Madonna mit Kind.
Der Pfarrer nahm dall'avvenimeno traf die Statue im Tal durch den Pfarrer von Camporosso, aber am nächsten Tag diese auf wundersame Weise wieder aufgetaucht, wo sie gefunden worden war. Die Tatsache, wurde dreimal wiederholt.
Die heutige Kirche stammt aus dem Jahr 1500, aber beschädigten mehrmals im Laufe der Jahrhunderte, wurde schließlich nach den Bombardierungen des Zweiten Weltkriegs von den Österreichern (die hier hatten ihre Außenposten) in den Händen der Italiener erlitt umgebaut.
Das Gebäude, das Gastgeber ist von 1700 und trotz seines Namens führen könnte man glauben, war nie ein Kloster, aber immer ein Gasthaus und Gästehaus für die vielen Pilger, die diesen Ort seit Jahrhunderten zu besuchen.
Die ursprüngliche Struktur hat sich nicht geändert und es folgt leicht durch die Beobachtung der tragende Wände so dick in lokalem Stein. Eine schöne Geschichte ist, dass der Service von Dias, die in den frühen 1900er Jahren angeboten wurde, um Menschen, die stromabwärts wollte transportieren.


 

Welcome to the refuge "Locanda al Convento" located on Mount Lussari m. 1790 directly on the ski slopes in the most scenic of the Julian Alps in the Tarvisio.

SUMMER
We are open on weekends on 31 ay, 1/2 June 7/8/9 June, every day from 14 June to 14 September and in the weekend of 20/21 settembre; 27/28 September, 4/5 October .
You can reach us easily by cable-car from Camporosso (hours: 9:00 to 17:15, Sunday 08:30 to 18:15) or walking up the path of the pilgrim n. 613 (paper Tobacco 019) feet.

WINTER
We are open from early December (snow permitting) until Easter Monday. You can reach us easily by cable-car from Camporosso (hours: 9:00 a.m. to 4:15 p.m.) or walking up the path of the pilgrim n. 613 (paper Tobacco 019) snowshoe or ski mountaineering.

HISTORY
The Monte Lussari addition to natural beauty it possesses, it owes its fame mainly to its Sanctuary loved and visited by the people of the three boundaries that surround it: Slovenian, Austrian and Italian. There are few sanctuaries that boast a history as rich and ancient testimonies, the first chapel, of which there is now no record dates back to 1360 and was built at the behest of the Patriarch of Aquileia as a result of miraculous events ripetutisi on the mountain. According to legend, a shepherd lost his flock of sheep, he found it near a juniper bush kneeling in front of the wooden statue of the Madonna and Child. The pastor took dall'avvenimeno hit the statue in the valley by the parish priest of Camporosso, but the next day this miraculously reappeared where it had been found. The fact was repeated three times.
The present church dates from 1500, but damaged several times over the centuries, was finally rebuilt after the bombings of World War suffered by the Austrians (which here had their outpost) at the hands of the Italians.
The building that will host is of 1700 and despite its name might lead one to believe, was never a convent, but always an inn and guesthouse for the many pilgrims who visit this place for centuries.
The original structure has not changed and it follows easily by observing the load-bearing walls so thick in local stone. A nice story is that of service of slides that was offered in the early 1900s to transport people who wanted to downstream.